Array

Login

 

Dopo essere stata assoluta protagonista del settenio 2007-2013, la Polonia sarà la regina dei fondi europei anche per gli anni 2014-2020. La Commissione europea ha infatti destinato 82 miliardi di euro per i prossimi 7 anni nel quadro della politica di coesione comune.

I fondi Ue, parcellizzati in sotto-programmi specifici andranno a coprire svariati settori dell'economia polacca, tra cui:

- innovazone scientifica  e ricerca.

- sviluppo del capitale umano.

- digitalizzazione dello Stato e IT.

- energie rinnovabili.

- potenziamento dei trasporti pubblici.

- programmi di sviluppo dell'et del Paese.

- crescita ed educazione.

- programmi di sviluppo regionale.

- ambiente.

- oursourcing.

Sempre più imprenditori stanno usufruendo dei vantaggi garantiti dai fondi, non solo in fase di start up, ma anche al fine di supporto concreto nello sviluppo di realtà imprenditoriali già esistenti sul territorio polacco, o di riconverione/ammodernamento delle stesse.

I fondi UE sono erogati a seguito della presentazione di un progetto ed all'approvazione dello stesso da parte di agenzie all'uopo operanti sul territorio ed il nostro Studio è da tempo operante nella consulenza relativa a tali progetti.

 

 
 
 
 
 

Joomla Templates by Joomla51.com